Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok

Abitare la vita, abitare la storia
A PROPOSITO DI SIMONE WEIL
A cura di Maria Concetta Sala

Prezzo:
Collana:
Anno di edizione:
Formato:
Pagine:
€ 10,00
Saggistica
2015
14x21
114
ISBN: 9788821193231
IL LIBRO | Comincia a leggere...

I contributi di questa raccolta nascono dalla necessità e dal desiderio di cogliere i varchi e i rimedi offerti dal pensiero estetico, politico, spirituale di Simone Weil di fronte ai mali che stanno alla base della nostra convivenza.

Attraverso le letture della città che le autrici e gli autori danno sotto diverse angolazioni, pur ispirandosi tutti in misura minore o maggiore all'opera di Simone Weil, si mette in rilievo il processo di lenta fermentazione delle sue nozioni di bellezza, di giustizia, di bene nei diversi ambiti del pensare e del vivere.

La sfida che essi lanciano riguarda una questione ineludibile: è possibile recepire i modi creativi di abitare la vita e di abitare la storia, porre al centro dell’attenzione le relazioni umane, dare spazio alle interazioni costruttive presenti all'interno delle comunità?

In altre parole, è possibile scardinare il sistema di pensiero, gli assetti mentali, le posture aderenti alla logica del potere e del prestigio sociale, così da ripensare ex novo la città, «un ambiente umano del quale non si ha maggior coscienza che dell’aria che si respira»?

Giorgio Zannoni
"In uscita" incontro all'amore
Leggendo Amoris laetitia
Il dibattito acceso dalla pubblicazione di Amoris laetitia non deve sorprendere: i caratteri di originalità che papa Francesco vi ha inserito mettono in discussione punti decisivi dell’odierna proposta pastorale sul matrimonio. Cuore pulsante di questa Esortazione apostolica come del suo Pontificato è l’anelito a una Chiesa «in uscita», al... >>>

Hans-Georg Gadamer, Silvio Vietta
A colloquio
Frammenti di memoria di un grande saggio
Questi sono gli ultimi colloqui con Hans-Georg Gadamer annotati nell’agosto, nel settembre e nel dicembre 2001, quindi pochi mesi prima della sua morte. Il colloquio aperto con Silvio Vietta inizia con la domanda sulla valutazione del Moderno nella storia occidentale e del connesso problema se una possibile nuova costruzione biologica dell’uomo potrebbe mutare i... >>>

Carlo Gentili
A partire da Nietzsche

>>>

Tutti i titoli di Donna >>
Tutti i titoli di Filosofia >>
Tutti i titoli di Saggistica >>