Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Mario Dal Bello
Tiziano. Una passione per l'uomo


Prezzo:
Collana:
Anno di edizione:
Formato:
Pagine:
€ 40,00
Illustrati
2014
24,5x31
208
ISBN: 9788821177736

Prefazione di Claudio Strinati

"Tiziano è l’esempio forse più alto di una formidabile carica umana costantemente sottesa all’esecuzione delle opere e sempre latente nel risultato finale. […] Una caratteristica costante di Tiziano è proprio questo coinvolgersi con la vita vera e pulsante fino all’aggressività e a una istanza di monumentalità che  rappresenta in una sorta di comunione universale tra l’Uomo e la Natura, seguendo e sviluppando a dismisura la lezione del suo maestro Giorgione. La forza del colore che rifulge in gioventù conferisce quella sontuosità e sensualità che rendono Tiziano il più celebrato e amato tra gli artisti del suo tempo e forse di tutti i tempi".

(dalla Prefazione di Claudio Strinati)

 

Mario Dal Bello, scrittore, critico d’arte, di cinema e di musica. Collabora con diverse riviste ed eventi culturali. Fra le pubblicazioni d’arte: Caravaggio, percorsi di arte e cinema, Effatà editrice, 2007; Ritratti d’autore. Pittori dal Due al Novecento, Città Nuova, 2009; La Bibbia di Caravaggio, Schnell & Steiner, 2010; Lorenzo Lotto. Un incontro, Libreria Editrice Vaticana, 2011; Raffaello. Le Madonne, Libreria Editrice Vaticana, 2012; Tintoretto. Le visioni, Libreria Editrice Vaticana, 2012; Cristo. I ritratti, Libreria Editrice Vaticana, 2013; El Greco. Le illuminazioni, Libreria Editrice Vaticana, 2014.

Carlo Fornara
Carlo Fornara
Attraverso le lettere ad Amedeo Catapano
Misantropo, ferocissimo, ostile al perbenismo dell’arte italiana del secolo scorso e fustigatore delle presunte avanguardie (in epoca di “futurismi” scrisse che vedeva «superfluità, frettolosità dappertutto. Si improvvisa»), Carlo Fornara (1871-1968) è il grande pittore ignorato della nostra storia. Ammirato da Giovanni Segantini, che lo riteneva il suo allievo più abile, è insieme a... >>>

Francesco Saracino
Cristo a Venezia
Pittura e cristologia nel Rinascimento
L’immagine di Cristo ha rappresentato uno dei riferimenti essenziali per la costruzione della soggettività dell’uomo occidentale. A partire dal XV secolo i caratteri della sua influenza si modificano radicalmente. Il saggio intende esplorare questa trasformazione epocale a partire dalla figura del Salvatore che i pittori veneziani elaborano tra la fine del Quattrocento e gli inizi... >>>

Nicola Vitale
Figura solare
Un rinnovamento radicale dell'arte. Inizio di un'epoca dell'essere
Questo libro offre, in un momento di cambiamento, una visione nitida e convincente di quanto sta accadendo nell’arte visiva, ponendo in modo deciso l’ipotesi di un svolta epocale in atto. L’autore affronta questi temi alla luce della sua esperienza trentennale, dando spazio ad ampie digressioni che rendono il discorso accessibile anche a un pubblico non specialistico. La conoscenza... >>>

Chiara Frugoni
Francesco. Un'altra storia
con le immagini della tavola della cappella Bardi
La tavola di S. Croce che Chiara Frugoni ci racconta in questo libro, per la ricchezza degli episodi illustrati (più di venti), per la singolarità della loro scelta, quasi una sfida all'Istituzione, e per la complessità del discorso svolto, ci mostra un Francesco inedito, ben lontano dall'immagine edulcorata, di maniera, cui siamo abituati. Attraverso una riflessione sulla scelta... >>>

Tutti i titoli di Arte >>